Istrago Spilimbergo 4-2-1945

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

Istrago Spilimbergo 4-2-1945

Istrago Spilimbergo 4-2-1945
Descrizione

Località Istrago, Spilimbergo, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 4 febbraio 1945

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Dino Piccoli “Mico” era stato catturato da un gruppo di tedeschi durante un’azione bellica. Riconosciuto da un fascista, a cui era noto il suo passato di ex garibaldino di Spagna e di prigioniero politico, venne tratto presso le carceri di Maniago, dove subì reiterate torture. Venne poi caricato su un camion assieme a Giacomo Donati, anche lui arrestato in precedenza. Durante il tragitto Donati venne fucilato a seguito di un tentativo di fuga mentre Piccoli venne finito a pugnalate sul ponte del torrente Cosa.

Modalità di uccisione: arma da taglio,uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: punitivo
--> Per saperne di più sulle tipologie

Annotazioni: Allo stadio attuale delle ricerche non è stata reperita documentazione d’archivio in grado di offrire maggiori dettagli rispetto a questo episodio. Le informazioni sono state dedotte dalla bibliografia al momento disponibile, all’interno della quale, tuttavia, esistono delle difformità circa la dinamica dell’accaduto. Si è scelto in questa sede di privilegiare la ricostruzione più dettagliata, riportata nel volume di Colonnello.

Scheda compilata da Irene Bolzon
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-01 18:22:02

Vittime

Elenco vittime

1. Dino Piccoli “Mico”, 44 anni, di Tavagnacco, muratore, partigiano della Divisione “Garibaldi Friuli”

2. Giacomo Donati “Urbino”, 36 anni, di Gorizia, insegnante, partigiano della Brigata Tagliamento, Divisione “Garibaldi Sud Arzino”

Elenco vittime partigiani 2

1. Dino Piccoli “Mico”, 44 anni, di Tavagnacco, muratore, partigiano della Divisione “Garibaldi Friuli”

2. Giacomo Donati “Urbino”, 36 anni, di Gorizia, insegnante, partigiano della Brigata Tagliamento, Divisione “Garibaldi Sud Arzino”

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Pietro Angelillo, Sigfrido Cescut, I luoghi delle Pietre e della Memoria. Itinerario tra le testimonianze dedicate ai Caduti della Resistenza, Istlib, Pordenone, 2006.

Alberto Buvoli, Franco Cecotti e Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia. Una resistenza di confine 1943-1945, IRSML, IFSML, Istlib Pordenone, Centro Isontino di Ricerca Leopoldo Gasparini, Trieste-Udine-Pordenone-Gradisca, 2005.

Bruno Steffè, La guerra di liberazione nel territorio della provincia di Pordenone 1943-1945, ETS, Spilimbergo, 1997.

Mario Candotti, Lotta partigiana nella Destra Tagliamento. 1943/1945, IFSML, Udine, 2014.

Gian Angelo Colonnello, Guerra di liberazione. Friuli, Venezia Giulia, zone jugoslave, Editrice Friuli, Udine, 1965.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti