Claut 18-10-1944

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

Claut 18-10-1944

Claut 18-10-1944
Descrizione

Località Claut, Claut, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 18 ottobre 1944 - 24 ottobre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Nelle giornate tra il 18 e il 24 ottobre la zona di Claut venne scossa da una serie di rastrellamenti operati dalle forze tedesche. Durante le operazioni venne prima colpito da una raffica di mitra Alessandro Beacco, che stava rincasando dopo essersi nascosto in montagna a causa del rastrellamento, e qualche giorno più tardi arrestato Guido Lorenzi, anche lui fermato mentre tentava di allontanarsi da casa propria e ucciso successivamente da colpi inferti alla testa col calcio del fucile. Entrambi militavano nella “Ippolito Nievo A”.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Il caso venne denunciato presso la Procura Militare di Padova, cfr. procedimento penale n. 1465/97

Annotazioni: Esistono significative difformità nelle fonti circa la datazione della morte delle due vittime. L’elenco dei Caduti, Dispersi e Vittime civili dei Comuni della Regione Friuli-Venezia Giulia nella seconda guerra mondiale (IFSML, 1987-1992), riporta che Beacco venne ucciso il 17 ottobre del 1944 mentre Lorenzi l’8 ottobre, date successivamente riportate anche dal volume di Angelillo e Cescut. La documentazione della Procura di Padova, che raccoglie le testimonianze dei genitori delle due vittime riporta però che Beacco venne ucciso il 18 ottobre mentre Lorenzi il 24. In questa sede si è scelto di attribuire maggiore attendibilità alle testimonianze dei congiunti, rese nel luglio del 1945, anche se non esistono ulteriori documenti in grado di confermare o smentire l’esattezza dell’informazione.

Scheda compilata da Irene Bolzon
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-01 17:13:48

Vittime

Elenco vittime

1. Alessandro Beacco di Giobatta, nato a Claut il 20.1.1920, partigiano della Brigata Unificata “Ippolito Nievo A”

2. Guido Lorenzi di Vittorio, nato a Claut il 4.12.1910, partigiano della Brigata Unificata “Ippolito Nievo A”

Elenco vittime partigiani 2

1. Alessandro Beacco di Giobatta, nato a Claut il 20.1.1920, partigiano della Brigata Unificata “Ippolito Nievo A”

2. Guido Lorenzi di Vittorio, nato a Claut il 4.12.1910, partigiano della Brigata Unificata “Ippolito Nievo A”

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Claut

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Claut

    Descrizione: Nella piazza di Claut è stato eretto un monumento ai caduti di tutte guerre, sul quale figurano anche i nomi di Guido Lorenzi e Alessandro Beacco

Bibliografia


Pietro Angelillo, Sigfrido Cescut, I luoghi delle Pietre e della Memoria. Itinerario tra le testimonianze dedicate ai Caduti della Resistenza, Istlib, Pordenone, 2006.

Alberto Buvoli, Franco Cecotti e Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia. Una resistenza di confine 1943-1945, IRSML, IFSML, Istlib Pordenone, Centro Isontino di Ricerca Leopoldo Gasparini, Trieste-Udine-Pordenone-Gradisca, 2005.

Bruno Steffè, La guerra di liberazione nel territorio della provincia di Pordenone 1943-1945, ETS, Spilimbergo, 1997.

Mario Candotti, Lotta partigiana nella Destra Tagliamento. 1943/1945, IFSML, Udine, 2014.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

PMT Verona, Fondo della Procura Militare di Padova, Procedimento Penale n. 1465/97