Savorgnano San Vito al Tagliamento 5-10-1944

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

Savorgnano San Vito al Tagliamento 5-10-1944

Savorgnano San Vito al Tagliamento 5-10-1944
Descrizione

Località Savorgnano, San Vito al Tagliamento, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 5 ottobre 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Stefanutto Pietro si trovava nella giornata del 5 ottobre 1944 nel fienile di casa sua, aiutato da Dal Cin Gino nel foraggiare i suoi animali. All’improvviso un reparto di SS proveniente da San Vito fece irruzione nell’abitazione, aprendo il fuoco contro Dal Cin. Ferito, il ragazzo si accasciò a terra e Stefanutto scese rapidamente dal fienile per soccorrerlo, venendo a sua volta colpito mentre si trovava ancora sui pioli della scala. Stefanutto, sanguinante, venne condotto presso la piazza del paese e, dopo essere stato coperto di insulti e ripetutamente malmenato, venne qui fucilato. Dal Cin, gravemente ferito, nel frattempo era stato abbandonato presso lo stabile con la minaccia di non rimuoverlo, pena l’uccisione di tutta la famiglia. Egli venne però comunque soccorso e accompagnato di nascosto a bordo di un’auto della Croce Rossa presso l’ospedale di San Vito, dove morì il giorno successivo. Dopo la fucilazione di Stefanutto i soldati tedeschi tornarono sul luogo dell’arresto e diedero fuoco al fienile, sostenendo di essere alla ricerca di armi occultate, che però non vennero ritrovate dal momento che sia Dal Cin che Stefanutto erano, stando alle testimonianze dei loro familiari, estranei al Movimento di Liberazione.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: incendio di abitazione

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Estremi e note penali: Il caso venne denunciato presso la Procura Militare di Padova, cfr. procedimento penale n. 252/96

Scheda compilata da Irene Bolzon
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-01 17:05:44

Vittime

Elenco vittime

1. Dal Cin Gino, di Giovanni e di Maria Trevisan, nato a S. Vito al Tagliamento il 6.10.1923. I familiari al momento della denuncia dichiararono che egli non era coinvolto nel Movimento di Liberazione, ma l’elenco dei Caduti, Dispersi e Vittime civili dei Comuni della Regione Friuli-Venezia Giulia nella seconda guerra mondiale, (IFSML, 1987-1992) riporta che egli era inquadrato, col nome di battaglia “Gregorio”, nella Divisione Garibaldi “Modotti”.

2. Stefanutto Pietro, fu Antonio e di Rosalia Zanon, nato a Codroipo il 9.9.1916, residente a San Vito al Tagliamento, civile

Elenco vittime civili 2

Dal Cin Gino
Stefanutto Pietro

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


108/7

Tipo di reparto: Waffen-SS

Memorie
Bibliografia


Pietro Angelillo, Sigfrido Cescut, I luoghi delle Pietre e della Memoria. Itinerario tra le testimonianze dedicate ai Caduti della Resistenza, Istlib, Pordenone, 2006.

Alberto Buvoli, Franco Cecotti e Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia. Una resistenza di confine 1943-1945, IRSML, IFSML, Istlib Pordenone, Centro Isontino di Ricerca Leopoldo Gasparini, Trieste-Udine-Pordenone-Gradisca, 2005.

Bruno Steffè, La guerra di liberazione nel territorio della provincia di Pordenone 1943-1945, ETS, Spilimbergo, 1997.

Mario Candotti, Lotta partigiana nella Destra Tagliamento. 1943/1945, IFSML, Udine, 2014.

Tita Scodeller, Vidi mio padre cadere. La guerra nel Sanvitese 1944-1945, Gaspari, Udine, 2009.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

PMT Verona, Fondo della Procura Militare di Padova, Procedimento Penale n. 252/96