VILLOTTA CHIONS 18.09.1944

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

VILLOTTA CHIONS 18.09.1944

VILLOTTA CHIONS 18.09.1944
Descrizione

Località Villotta, Chions, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 18 settembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: deportazione della popolazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Estremi e note penali: Procedimento penale contro Giuseppe della Putta, sentenza n. 125 del 14 novembre 1945.
Della Putta venne accusato di aver preso parte come milite della Milizia Difesa Territoriale a diverse azioni e rastrellamenti ad Azzano Decimo, Villotta di Chions, Pramaggiore ed altri luoghi e di aver partecipato all’arresto di partigiani. Il procedimento, pur concludendosi con l’assoluzione dell’imputato per insufficienza di prove, è il solo in cui si faccia riferimento al rastrellamento di Villotta di Chions.

Annotazioni: Si registrano pochissime informazioni e fonti archivistiche e bibliografiche sull’episodio. La cronaca degli eventi è stata ricostruita quasi integralmente facendo riferimento alle annotazioni del Diario della Divisione Garibaldi “M. Modotti”, Brigata “Anthos”.

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): L\'episodio è poco noto.

Scheda compilata da Fabio Verardo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-27 23:17:07

Vittime

Elenco vittime

De Lorenzi Ugo, di Olivo e Muzzin Teresa. Nato il 28/07/1923 a Chions e ivi residente, celibe. Professione contadino. Partigiano della Divisione Garibaldi “Destra Tagliamento”, brigata “Anthos”.
Muzzin Mario, di Marco e Muzzati Antonia. Nato il 02/01/1920 a Fiume Veneto (Pordenone) e residente a Chions, celibe. Professione contadino. Partigiano della Divisione Garibaldi “Destra Tagliamento”, brigata “Anthos”, nome di battaglia “Lingera”. Tumulato a Taiedo di Chions.

Elenco vittime partigiani 2

De Lorenzi Ugo.
Muzzin Mario.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Brigata nera reparto imprecisato

Tipo di reparto: Brigata Nera

Memorie
Bibliografia


Pietro Angelillo, Sigfrido Cescut, I luoghi delle Pietre e della Memoria, Istituto provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione e dell’Età Contemporanea, Pordenone 2006, p. 338)
Alberto Buvoli, Franco Cecotti, Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia: una Resistenza di confine, 1943-1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione - Centro Isontino di ricerca e documentazione storica e sociale L. Gasparini - Istituto Regionale per la Storia del Movimento di Liberazione nel Friuli Venezia Giulia - Istituto Provinciale per la Storia del Movimento di Liberazione e dell’età contemporanea, Udine-Gradisca d’Isonzo-Trieste-Pordenone 2006.
Mario Candotti, La lotta partigiana nella destra Tagliamento 1945-1945, Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, Udine 2014.
Giovanni Angelo Colonnello, Guerra di liberazione. Friuli Venezia-Giulia zone Jugoslave, Udine, Friuli, 1965.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio ANPI Udine, Diario della Divisione Garibaldi “M. Modotti”, Brigata “Anthos”.
AS Udine, Corte d’Assise Straordinaria, b. E.c. 1, Registri delle sentenze 1945, sentenza n. 125 contro Giuseppe Della Putta.
AS Udine, Corte d’Assise Straordinaria, b. E.d. 6, f. 143/45 «Giuseppe Della Putta».