CIAGO MEDUNO 19.12.1944

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

CIAGO MEDUNO 19.12.1944

CIAGO MEDUNO 19.12.1944
Descrizione

Località Ciago, Meduno, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 19 dicembre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne adulte 1

Descrizione: Margherita Dell’Acqua faceva parte del Movimento di Liberazione. La donna era addetta all’intendenza della 4. brigata Osoppo e teneva i contatti fra i reparti partigiani; inoltre informava i reparti della Osoppo sui movimenti dei tedeschi e dei fascisti.
Nel mese di dicembre 1944 Margherita Dell’Acqua venne fermata dai nazifascisti. Arrestata, subì maltrattamenti e torture nelle carceri di Meduno. Ferita da un colpo di rivoltella in bocca e lasciata per morta nelle latrine, la donna rinvenne e riuscì a scappare. Arrestata nuovamente a casa dei suoi familiari, fu fatta salire a bordo di un camion militare lasciandole intendere che sarebbe stata condotta all’Ospedale di Spilimbergo per le cure necessarie. Margherita Dell’Acqua fu invece condotta in una località poco fuori dal paese, su un prato a Ciago di Meduno, e fucilata.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: punitivo
--> Per saperne di più sulle tipologie

Annotazioni: Si registrano poche informazioni, fonti archivistiche e bibliografiche.

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Memoria consolidata.

Scheda compilata da Fabio Verardo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-15 16:45:01

Vittime

Elenco vittime

Dell’Acqua Margherita, di Andrea e Chivilò Maria. Nata il 14/11/1908 a Meduno e ivi residente, coniugata. Professione sarta. Partigiana della 1. Divisione Osoppo “Friuli”, 4. brigata, nome di battaglia “Tamara”. Tumulata a Meduno.

Elenco vittime partigiani 1

Dell\'Acqua Margherita.

Responsabili o presunti responsabili
Memorie

Memorie legate a questa strage

  • commemorazione a

    Tipo di memoria: commemorazione

    Descrizione: Annuali in occasione dell\'anniversario.

  • monumento a Meduno

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Meduno

    Descrizione: Monumento ai quaranta caduti di Meduno per la lotta di liberazione. I nomi dei caduti sono riportati sulla base di un obelisco eretto ai piedi dell’altura su cui sorge il Municipio.

Bibliografia


Giovanni Angelo Colonnello, Guerra di liberazione. Friuli Venezia-Giulia zone Jugoslave, Udine, Friuli, 1965.
Narciso don Luvisetto, Diario di un parroco di montagna nella bufera, 1943-1945, Maniago, 1984.
Marco Pirina, 1943-1945 guerra civile sulle montagne. Pordenone-Belluno-Treviso-Vicenza-Trento-Bolzano, Centro studi e ricerche storiche “Silentes loquimur”, Pordenone 2002.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti