PALSE PORCIA 12.12.1944

(Pordenone - Friuli-Venezia Giulia)

PALSE PORCIA 12.12.1944

PALSE PORCIA 12.12.1944
Descrizione

Località Palse, Porcia, Pordenone, Friuli-Venezia Giulia

Data 12 dicembre 1944

Matrice strage Nazifascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Il Comune di Porcia era stato già duramente colpito nelle settimane precedenti da vari rastrellamenti che avevano portato all’arresto e alla fucilazione di diversi partigiani e civili e alla devastazione di numerose abitazioni. Nelle prime ore del mattino del 12 dicembre, a seguito di una delazione, reparti tedeschi e collaborazionisti tornarono ad effettuare un rastrellamento a Palse di Porcia. I partigiani Turchet Vittorio e Santarossa Ferdinando vennero individuati nella propria abitazione e fucilati immediatamente nelle adiacenze. Le loro case, come altre cinque dell’abitato, vennero date alle fiamme, dopo aver subito l’asportazione di beni e bestiame.

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: furto e-o saccheggio,incendio di abitazione

Tipo di massacro: rastrellamento
--> Per saperne di più sulle tipologie

Estremi e note penali: I congiunti delle vittime avrebbero sporto subito dopo la fine della guerra denuncia alla Procura Militare di Padova a danno di soldati tedeschi e repubblicani non identificati. Vedere Procura Militare di Padova, Procedimento Penale n. 197/96.

Scheda compilata da Irene Bolzon
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-01-26 14:19:13

Vittime

Elenco vittime

Turchet Vittorio di Luigi, fu Battistella Natalina, di anni 31, agricoltore, nato e residente a Porcia.
Santarossa Ferdinando, di Luigi e Biscontin Clotilde, di anni 18, agricoltore, nato e residente a Porcia.

Elenco vittime civili 2

Turchet Vittorio,
Santarossa Ferdinando

Responsabili o presunti responsabili
Memorie
Bibliografia


Pietro Angelillo, Sigfrido Cescut, I luoghi delle Pietre e della Memoria. Itinerario tra le testimonianze dedicate ai Caduti della Resistenza, Istlib, Pordenone, 2006.
Alberto Buvoli, Franco Cecotti e Luciano Patat (a cura di), Atlante storico della lotta di liberazione italiana nel Friuli Venezia Giulia. Una resistenza di confine 1943-1945, IRSML, IFSML, Istlib Pordenone, Centro Isontino di Ricerca Leopoldo Gasparini, Trieste-Udine-Pordenone-Gradisca, 2005.
Mario Candotti, Lotta partigiana nella Destra Tagliamento. 1943/1945, IFSML, Udine, 2014.
Bruno Steffè, La guerra di liberazione nel territorio della provincia di Pordenone 1943-1945, ETS, Spilimbergo, 1997.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio ANPI Provinciale di Udine, b. 56, f. “Comune di Porcia. Elenco nominativo dei fucilati od impiccati, degli internati e delle case incendiate da parte dei germanici nel Comune di Porcia”.
Archivio IFSML, Fondo Libri Storici Parrocchiali, b. 2, f. “Diocesi di Concordia. Il periodo bellico nelle risposte di parroci e curati a questionario loro spedito il 12.5.1945”.
Archivio IFSML, Fondo Libri Storici Parrocchiali, b. 3, f. “Diario del Parroco di Puia di Prata di Pordenone. 30 ottobre 1944-11 luglio 1946”.
Archivio PMT Verona, Fondo della Procura Militare di Padova, Procedimento Penale n. 197/96.