CORATO, 11.09.1943

(Bari - Puglia)

CORATO, 11.09.1943

CORATO, 11.09.1943
Descrizione

Località Corato, Corato, Bari, Puglia

Data 11 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Militari tedeschi tentano di impossessarsi di una corriera per il trasporto pubblico, ma carabinieri e civili insorgono per impedire il fatto. Nello scontro a fuoco conseguente un bracciante resta ucciso e un altro civile ferito. In seguito, il Comando tedesco dispone una rappresaglia per l'insubordinazione. Domenico Leo, il civile, viene così ucciso. Alcuni colpi di cannone provocano anche la distruzione di un'abitazione e il lieve danneggiamento di altri edifici.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: minamenti e esplosioni

Tipo di massacro: violenze legate all’armistizio e all’occupazione del territorio

Annotazioni: La scheda è stata redatta con la supervisione di Vito Antonio Leuzzi

Scheda compilata da CHIARA DOGLIOTTI E IGOR PIZZIRUSSO
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-30 16:56:52

Vittime

Elenco vittime

Domenico Leo, nato il 6/12/1912, a Corato, anni 31, bracciante

Elenco vittime civili 1

Domenico Leo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Vito Antonio Leuzzi, Giulio Esposito, L’8 settembre 1943 in Puglia e Basilicata. Documenti e testimonianze, Modugno, Edizioni del Sud, 2003.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

ASBari, Gabinetto Prefettura III vers., b. 656, f.6, Relazione della Legione Territoriale dei Carabinieri Reali di Bari sulle brutalità commesse dai tedeschi, Bari, 25 febbraio 1944.
ASBari, Gabinetto Prefettura III vers., b. 82 R, f.1, Commissario Prefettizio a Prefetto: civili morti a causa di guerra, 1 ottobre 1943.
CPI 58/4.