Via Cadamosto, Milano, 21.04.1945

(Milano - Lombardia)

Via Cadamosto, Milano, 21.04.1945

Via Cadamosto, Milano, 21.04.1945
Descrizione

Località Via Cadamosto 4, Milano, Milano, Lombardia

Data 21 aprile 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 21 aprile, con un altro compagno, attaccò il comando della GRN di via Cadamosto 4. Ferito mentre si stava ritirando, fu trascinato nell’edificio, torturato per alcune ore e poi fucilato contro il muro della chiesa di Santa Francesca Romana, antistante la sede repubblichina (Nd Borgomaneri).

Modalità di uccisione: fucilazione

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: rastrellamento

Estremi e note penali: Non si conosce se e quale ruolo abbia svolto, ma il presidio GNR di via Cadamosto era comandato dal tenente Pierino Rancati, già coinvolto nella fucilazione di piazzale Loreto, nel dopoguerra condannato in contumacia per l’omicidio di Eraldo Soncini, che tentò la fuga e, ferito, raggiunto e finito dal Rancati e da altri, fu poi trascinato in piazzale Loreto.

Scheda compilata da Giovanni Scirocco e Luigi Borgomaneri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-11-19 20:48:21

Vittime

Elenco vittime

1. Brugnolotti Giancarlo (Bruno Bianchi). Nato a Cremona il 6 agosto 1921, fucilato a Milano il 21 aprile 1945, operaio, Croce al valor militare alla memoria.

Elenco vittime partigiani 1

Brugnolotti Giancarlo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a via Cadamosto, Milano

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: via Cadamosto, Milano

    Descrizione: Lapide sul luogo dell’esecuzione in via Cadamosto.

  • onorificenza alla persona a Brugnolotti Giancarlo

    Tipo di memoria: onorificenza alla persona

    Ubicazione: Brugnolotti Giancarlo

    Anno di realizzazione: 1978

    Descrizione: Nel 1978 il Presidente Pertini ha concesso alla memoria di Brugnolotti la Croce al valore con questa motivazione: “Nel corso di un’azione di sabotaggio contro un agguerrito nemico veniva catturato. Durante la prigionia, pur sottoposto a lunghi interrogato

Bibliografia


Luigi Borgomaneri, Li chiamavano terroristi. Storia dei Gruppi di azione patriottica milanesi 1943-1945, Milano, Unicopli, 2015.
Giovanni Pesce, Senza tregua. La guerra dei Gap, Milano, Feltrinelli, 1967.

Sitografia


www.anpi.it

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio di stato di Milano, Corte d’assise straordinaria, sentenza n. 94 dell’8 agosto 1945, sentenza n. 266 del 29 ottobre 1945, n. 344 del 26 ottobre 1946