CIMITERO DI RHO 11.03.1945

(Milano - Lombardia)

CIMITERO DI RHO 11.03.1945

CIMITERO DI RHO 11.03.1945
Descrizione

Località Cimitero, Rho, Milano, Lombardia

Data 11 marzo 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Prelevato da GNR e brigatisti neri di Rho al locale ospedale dove era stato ricoverato in seguito a gravi ferite riportate in uno scontro a fuoco nei pressi del vicino paese di Lainate. Trascinato ormai morente nei pressi del cimitero, fu rafficato dietro il Tiro a segno nazionale.

Tipo di massacro: punitivo

Estremi e note penali: L'ex comandante del distaccamento di Rho della BN “Aldo Resega” Rodolfo Giovagnola, imputato di aver trucidato dietro al cimitero di Rho il partigiano Luigi Frigoli, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “per non avere commesso i fatti”.
L'ex sottotenente della GNR di Rho Roberto Galli Tognotta, imputato per aver comandato il plotone che prelevò Luigi Frigoli dall'ospedale di Rho e per aver comandato il plotone d'esecuzione, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “perché il fatto non è punibile”.

Scheda compilata da GIOVANNI SCIROCCO E LUIGI BORGOMANERI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-06-02 13:27:38

Vittime

Elenco vittime

1. Frigoli Luigi

Elenco vittime partigiani 1

Frigoli Luigi

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


8. Brigata nera “Aldo Resega” di Milano

Tipo di reparto: Brigata Nera

GNR, distaccamento di Rho

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Alberto Varesi

    Nome Alberto

    Cognome Varesi

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile Plotone d’esecuzione composto dai brigatisti neri C. Montorsi, Alberto Varesi, e da altri non identificati. Comandavano il plotone il sottotenente della GNR Galli Tognotta, che in seguito esplose il colpo di grazia, e il tenente Arturo Sesler, appartenente al distaccamento di Legnano della 8. BN Aldo Resega.

    Note procedimento L\'ex comandante del distaccamento di Rho della BN “Aldo Resega” Rodolfo Giovagnola, imputato di aver trucidato dietro al cimitero di Rho il partigiano Luigi Frigoli, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “per non avere commesso i fatti”. L\'ex sottotenente della GNR di Rho Roberto Galli Tognotta, imputato per aver comandato il plotone che prelevò Luigi Frigoli dall\'ospedale di Rho e per aver comandato il plotone d\'esecuzione, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “perché il fatto non è punibile”.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 8. Brigata nera “Aldo Resega” di Milano

  • Arturo Sesler

    Nome Arturo

    Cognome Sesler

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile Plotone d’esecuzione composto dai brigatisti neri C. Montorsi, Alberto Varesi, e da altri non identificati. Comandavano il plotone il sottotenente della GNR Galli Tognotta, che in seguito esplose il colpo di grazia, e il tenente Arturo Sesler, appartenente al distaccamento di Legnano della 8. BN Aldo Resega.

    Note procedimento L\'ex comandante del distaccamento di Rho della BN “Aldo Resega” Rodolfo Giovagnola, imputato di aver trucidato dietro al cimitero di Rho il partigiano Luigi Frigoli, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “per non avere commesso i fatti”. L\'ex sottotenente della GNR di Rho Roberto Galli Tognotta, imputato per aver comandato il plotone che prelevò Luigi Frigoli dall\'ospedale di Rho e per aver comandato il plotone d\'esecuzione, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “perché il fatto non è punibile”.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 8. Brigata nera “Aldo Resega” di Milano/Distaccamento di Legnano

  • Carlo Montorsi

    Nome Carlo

    Cognome Montorsi

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile Plotone d’esecuzione composto dai brigatisti neri C. Montorsi, Alberto Varesi, e da altri non identificati. Comandavano il plotone il sottotenente della GNR Galli Tognotta, che in seguito esplose il colpo di grazia, e il tenente Arturo Sesler, appartenente al distaccamento di Legnano della 8. BN Aldo Resega.

    Note procedimento L\'ex comandante del distaccamento di Rho della BN “Aldo Resega” Rodolfo Giovagnola, imputato di aver trucidato dietro al cimitero di Rho il partigiano Luigi Frigoli, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “per non avere commesso i fatti”. L\'ex sottotenente della GNR di Rho Roberto Galli Tognotta, imputato per aver comandato il plotone che prelevò Luigi Frigoli dall\'ospedale di Rho e per aver comandato il plotone d\'esecuzione, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “perché il fatto non è punibile”.

    Tipo di reparto fascista Brigata Nera

    Nome del reparto 8. Brigata nera “Aldo Resega” di Milano

  • Roberto Galli Tognotta

    Nome Roberto

    Cognome Galli Tognotta

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Plotone d’esecuzione composto dai brigatisti neri C. Montorsi, Alberto Varesi, e da altri non identificati. Comandavano il plotone il sottotenente della GNR Galli Tognotta, che in seguito esplose il colpo di grazia, e il tenente Arturo Sesler, appartenente al distaccamento di Legnano della 8. BN Aldo Resega.

    Note procedimento L\'ex comandante del distaccamento di Rho della BN “Aldo Resega” Rodolfo Giovagnola, imputato di aver trucidato dietro al cimitero di Rho il partigiano Luigi Frigoli, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “per non avere commesso i fatti”. L\'ex sottotenente della GNR di Rho Roberto Galli Tognotta, imputato per aver comandato il plotone che prelevò Luigi Frigoli dall\'ospedale di Rho e per aver comandato il plotone d\'esecuzione, venne tuttavia assolto il 19 aprile 1947 “perché il fatto non è punibile”.

    Tipo di reparto fascista Guardia Nazionale Repubblicana

    Nome del reparto GNR, distaccamento di Rho

Memorie
Bibliografia


Alfonso Airaghi, “libertà è l’idea che ci avvicina2. La Resistenza a Rho attraverso i documenti d’archivio, Anpi di Rho Sezione A. Gornati, 2006, pagg. 43-45.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio di stato di Milano, Corte d’assise straordinaria di Milano, sentenza n. 60 del 19 aprile 1947