PIAZZALE GOVERNO PROVVISORIO MILANO 28.03.1945

(Milano - Lombardia)

PIAZZALE GOVERNO PROVVISORIO MILANO 28.03.1945

PIAZZALE GOVERNO PROVVISORIO MILANO 28.03.1945
Descrizione

Località Piazzale Governo Provvisorio, Milano, Milano, Lombardia

Data 28 marzo 1945

Matrice strage Fascista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 2

Numero vittime uomini adulti 2

Descrizione: Militi della Brigata nera Resega e della Gnr, individuano tra gli operai delle officine Magnaghi, riunitisi nella piazza del Governo provvisorio per reclamare l’aumento del salario, due patrioti della Sap, li uccidono e lasciano sulla piazza

Modalità di uccisione: INDEFINITA

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: punitivo

Estremi e note penali: Angelo Ercolani, imputato di aver concorso all'uccisione di Luigi Guaraldi ed Ettore Muzzi, venne condannato il 27 febbraio 1947 ad anni trenta di reclusione. In data 6 aprile 1948 la Corte di Cassazione annullò tuttavia la sentenza, rinviando il faldone ad un nuovo esame della Corte di Assise di Brescia.

Scheda compilata da Giovanni Scirocco e Luigi Borgomaneri
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-08-17 17:01:21

Vittime

Elenco vittime

1. Luigi Guaraldi, n. a Milano il 25 marzo 1925, meccanico, successivamente riconosciuto come appartenente alla 190. brigata Garibaldi.
2. Ettore Muzzi, n. a Milano il 5 febbraio 1925, elettricista, successivamente riconosciuto come appartenente alla 190. brigata Garibaldi.

Elenco vittime partigiani 2

Luigi Guaraldi,
Ettore Muzzi

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


8. Brigata nera “Aldo Resega” di Milano

Tipo di reparto: Brigata Nera

Reparto GNR non precisato

Tipo di reparto: Guardia Nazionale Repubblicana

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Angelo Ercolani

    Nome Angelo

    Cognome Ercolani

    Ruolo nella strage Autore

    Stato imputato in procedimento

    Note responsabile Angelo Ercolani, imputato di aver concorso all\'uccisione di Luigi Guaraldi ed Ettore Muzzi, venne condannato il 27 febbraio 1947 ad anni trenta di reclusione. In data 6 aprile 1948 la Corte di Cassazione annullò tuttavia la sentenza, rinviando il faldone ad un nuovo esame della Corte di Assise di Brescia.

    Note procedimento Angelo Ercolani, imputato di aver concorso all\'uccisione di Luigi Guaraldi ed Ettore Muzzi, venne condannato il 27 febbraio 1947 ad anni trenta di reclusione. In data 6 aprile 1948 la Corte di Cassazione annullò tuttavia la sentenza, rinviando il faldone ad un nuovo esame della Corte di Assise di Brescia.

Memorie
Bibliografia


Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

Archivio di stato di Milano, Corte d’assise straordinaria di Milano, sentenza n. 28 del 27 febbraio 1947
AUSSME 1/11, b. 2131
CPI 22/15
Procura militare di Torino 204