CARSUGA CITERNA 24.07.1944

(Perugia - Umbria)

CARSUGA CITERNA 24.07.1944

CARSUGA CITERNA 24.07.1944
Descrizione

Località Cartuga, Citerna, Perugia, Umbria

Data 24 luglio 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nel corso di uno dei numerosi rastrellamenti in atto per quasi tutto il mese di luglio nell'area a cavallo fra le province di Perugia e Arezzo, in particolare nei Comuni di Monterchi e Citerna, viene catturato anche Volpi, ucciso poi in frazione Carsuga del Comune di Citerna.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Come per tutta l'alta valle del Tevere, è documentata la presenza anche a Citerna, sin da aprile, della 44. Infanterie Division “Hoch-und Deutschmeister”, mentre nel mese di luglio vi transita – e sosta – proveniente dalla fascia settentrionale dell'Appennino umbro-marchigiano, la 114. Jäger Division, appena reduce dalla strage dei 40 Martiri di Gubbio.

Il territorio di Citerna, piccolo come estensione e con una popolazione numericamente molto esigua, subisce con particolare violenza il prolungarsi delle operazioni in quell'area di confine tra Umbria e Toscana per il passaggio del fronte. Oltre le distruzioni e le morti causate dal perdurare dei combattimenti, i civili subiscono anche ripetute fiammate di violenza da parte delle truppe tedesche nel mese di luglio. Non si hanno dati certi sul numero di citernesi morti per mano tedesca in quel periodo, è sicuro tuttavia che due di loro (Orlando Torelli e Antonio Pozzoli) siano uccisi in operazioni di questo tipo, ma in territorio del Comune di Monterchi (Arezzo).
Il territorio di Citerna è completamente in mano degli Alleati fra il 25 e il 26 luglio 1944.

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Il Comune di Citerna, e la locale sezione ANPI, sono molto attive e sensibili del ricordare i fatti legati alla Seconda guerra mondiale.

Scheda compilata da Alvaro Tacchini, Tommaso Rossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-07-02 09:42:37

Vittime

Elenco vittime

1. Volpi Luigi, nato il 03/04/1904, coniugato.

Elenco vittime civili 1

Volpi Luigi

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Citerna

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Citerna

    Anno di realizzazione: 1957

    Descrizione: Volpi è ricordato nel Monumento ai Caduti per la Patria a Citerna, fra gli oltre venti civili morti durante la Seconda guerra mondiale (monumento inaugurato nel 1957).

Bibliografia


Pierino Monaldi (a cura di), Il sangue versato. Caduti militari e civili dell'Alta Valle del Tevere nella seconda guerra mondiale, Sabbioni, Città di Castello, 2004, pp. 123-128, in particolare p. 124.
Tommaso Rossi, Tracce di memoria. Guida ai luoghi della Resistenza e degli eccidi nazifascisti in Umbria, Isuc, Perugia; Editoriale Umbra, Foligno, 2013, pp. 365-372.
Alvaro Tacchini, Guerra e resistenza nell’alta Valle del Tevere 1943-44, Petruzzi, Città di Castello, 2015.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.

Fonti archivistiche

Fonti