LODI, 03.08.1944

(Lodi - Lombardia)

LODI, 03.08.1944

LODI, 03.08.1944
Descrizione

Località Lodi, Lodi, Lodi, Lombardia

Data 3 agosto 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: A metà dell’estate del 1944, secondo il parere del comandante della GNR di Lodi, Pietro Agosteo, a incidere negativamente sullo stato d’animo dei lodigiani era soprattutto la situazione nazionale che vedeva un veloce avanzamento degli angloamericani ormai alle porte di Firenze. Secondo Agosteo, la stessa fiducia della massa operaia nei confronti del partito fascista era scarsa. D’altra parte, sul fronte resistenziale il processo di rafforzamento della struttura delle brigate partigiane nel Lodigiano non era stato interrotto dall’offensiva dei rastrellamenti della GNR, anche se ne era stato limitato. Nel bilancio delle azioni antiguerriglia della Guardia repubblicana risaltava una lacuna vistosa riguardante i tentativi di dare un volto agli attentatori di Paolo Baciocchi e Gino Sequi, commissari prefettizi rispettivamente di SantAngelo Lodigiano e di Lodi, uccciso il primo e ferito il secondo il 10 luglio.
La mattina del 4 agosto fu rinvenuto nell’Adda il cadavere di Walter Martani, giovane straccivendolo della città bassa, che talvolta irrideva i militi fascisti ricordando loro l’imminente arrivo degli Alleati e dei partigiani. La morte di Martani, dovuta a ferita d’arma da fuoco e preceduta da pestaggio, restò misteriosa. Forse qualche appartenente alla GNR aveva tentato di estorcergli notizie sull’omicidio di Baciocchi (vedi scheda Lodi – Martiri del Poligono 22 agosto 1944). O forse si trattò di una manifestazione di violenza sadica e gratuita: frutto dell’educazione all’affermazione di se stessi attraverso il disprezzo dei deboli e l’offesa degli inermi.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: sevizie-torture

Tipo di massacro: indefinita

Scheda compilata da Simona Distante
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-12 06:37:53

Vittime

Elenco vittime

Martani Walter, n. 21 maggio 1923 a Lodi, appartenente alla 174. brigata Garibaldi

Elenco vittime partigiani 1

Martani Walter

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Lodi, via 10 maggio

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Lodi, via 10 maggio

    Anno di realizzazione: 1945

    Descrizione: Il 25 aprile 1946 il CNL e l’ANPI di Lodi posero una lapide in via 10 Maggio a Lodi.

Bibliografia


Gennaro Carbone, Memoria di pietra, «Quaderni ILSRECO» n.27, dicembre 2011, p. 108
Ercole Ongaro, Dal carcere chiamando primavera. Lodi dalla Resistenza alla Liberazione, Cooperativa Libraria Intervento, Lodi 1980, p. 115
Ercole Ongaro, Guerra e Resistenza nel Lodigiano 1940-1945, il Papiro Editrice “Altrastoria”, 1994, p. 174 n

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti