PONZANO BELASO, SANTO STEFANO MAGRA, 01.02.1945

(La Spezia - Liguria)

PONZANO BELASO, SANTO STEFANO MAGRA, 01.02.1945

PONZANO BELASO, SANTO STEFANO MAGRA, 01.02.1945
Descrizione

Località Ponzano Belaso, Santo Stefano di Magra, La Spezia, Liguria

Data 1 febbraio 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il primo febbraio 1945 il partigiano Renato Cacioppo è impiccato da militari tedeschi a un albero dello stabilimento della Ceramica Vaccari di Ponzano Belaso. Cacioppo era sceso a Belaso per procurarsi delle scarpe ed era stato catturato probabilmente a causa di una delazione. Sul corpo della vittima, che rimane a lungo esposto prima che sia concesso al parroco di procedere al seppellimento, è posto un cartello con scritto “Mi sono mischiato con i banditi e devo morire". Secondo una fonte l'esecuzione avviene dopo un processo sommario.

Modalità di uccisione: impiccagione

Trattamento dei cadaveri: Esposizione dei cadaveri

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Maurizio Fiorillo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-07 13:13:49

Vittime

Elenco vittime

Cacioppo Renato, di 24 anni (nato il 21/09/1920), residente alla Spezia, partigiano.

Elenco vittime partigiani 1

Cacioppo Renato

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • monumento a Santo Stefano Magra, Ponzano Belaso

    Tipo di memoria: monumento

    Ubicazione: Santo Stefano Magra, Ponzano Belaso

    Descrizione: A Ponzano Belaso è presente un cippo con lapide che ricorda Cacioppo, impiccato “dalle milizie hitleriane”

Bibliografia


AA.VV., Santo Stefano Magra: 1943-1945. Testimonianze d’arte e della memoria. Comitato Comunale Unitario della Resistenza, Comune di S.Stefano Magra, 1999, pp. 44-45.
Mirco Bottero (a cura di), Memoria nella pietra. Monumenti alla Resistenza Ligure 1945-1995, Istituto storico della Resistenza in Liguria, Genova 1996, p. 258.
Giulivo Ricci, Storia della brigata garibaldina Ugo Muccini, ISR La Spezia, La Spezia 1978, p.297.

Sitografia


Nel sito dell\'Istituto spezzino per la storia della Resistenza e dell\'età contemporanea (www.isrlaspezia.it), nella sezione “Le vie della Resistenza” è presente una scheda, curata da Maria Cristina Mirabello e dedicata a via Renato Cacioppo di Ponzano Belaso, che ricostruisce l\'episodio.

Fonti archivistiche

Fonti

Archivio di Stato La Spezia, busta 441, atti riservati RSI, sottofasc. 4, Rapporto della GNR