NESPOLO 27.09.1943

(Rieti - Lazio)

NESPOLO 27.09.1943

NESPOLO 27.09.1943
Descrizione

Località Nespolo, Nespolo, Rieti, Lazio

Data 27 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Due militari tedeschi rimangono uccisi in un'imboscata tesagli lungo la strada Nespolo-Collegiove il 27 settembre 1943 da due partigiani di una delle prime bande organizzatesi in quest'area montana di confine fra Lazio e Abruzzo. In seguito a ciò vengono catturati diversi ostaggi, sei dei quali trasferiti in Germania, e ucciso a bruciapelo il sordomuto Antonio Giorgi.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: deportazione della popolazione

Tipo di massacro: rappresaglia
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da Tommaso Rossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-22 20:39:22

Vittime

Elenco vittime

Giorgi Antonio fu Felice, sordomuto.

Elenco vittime civili 1

Giorgi Antonio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 2005

    Descrizione: Con decreto del presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in data 31 marzo 2005, la provincia di Rieti è stata decorata di medaglia d\'argento al Merito civile: «La Comunità provinciale del Reatino resisteva, con fierissimo contegno, all\'accanita

Bibliografia


Antonio Cipolloni, La guerra in Sabina dall'8 settembre 1943 al 12 giugno 1944, Arti Grafiche Celori, Terni 2011, pp. 639-340.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AS Rieti, Prefettura di Rieti, Gabinetto, b. 246.