NESPOLO 27.09.1943

(Rieti - Lazio)

NESPOLO 27.09.1943

NESPOLO 27.09.1943
Descrizione

Località Nespolo, Nespolo, Rieti, Lazio

Data 27 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Due militari tedeschi rimangono uccisi in un'imboscata tesagli lungo la strada Nespolo-Collegiove il 27 settembre 1943 da due partigiani di una delle prime bande organizzatesi in quest'area montana di confine fra Lazio e Abruzzo. In seguito a ciò vengono catturati diversi ostaggi, sei dei quali trasferiti in Germania, e ucciso a bruciapelo il sordomuto Antonio Giorgi.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: deportazione della popolazione

Tipo di massacro: rappresaglia

Scheda compilata da Tommaso Rossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-22 20:39:22

Vittime

Elenco vittime

Giorgi Antonio fu Felice, sordomuto.

Elenco vittime civili 1

Giorgi Antonio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 2005

    Descrizione: Con decreto del presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in data 31 marzo 2005, la provincia di Rieti è stata decorata di medaglia d\'argento al Merito civile: «La Comunità provinciale del Reatino resisteva, con fierissimo contegno, all\'accanita

Bibliografia


Antonio Cipolloni, La guerra in Sabina dall'8 settembre 1943 al 12 giugno 1944, Arti Grafiche Celori, Terni 2011, pp. 639-340.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti

AS Rieti, Prefettura di Rieti, Gabinetto, b. 246.