EREMO DI SAN BENEDETTO MONTEBUONO 13.04.1944

(Rieti - Lazio)

EREMO DI SAN BENEDETTO MONTEBUONO 13.04.1944

EREMO DI SAN BENEDETTO MONTEBUONO 13.04.1944
Descrizione

Località Eremo di San Benedetto, Montebuono, Rieti, Lazio

Data 13 aprile 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 8

Numero vittime uomini senza informazioni 8

Descrizione: All'alba del secondo giorno dell'operazione “Osterei”, mentre dal pomeriggio precedente un piccolo pezzo di artiglieria, posizionato a Vacone, sta battendo il monte san Benedetto (dopo che a seguito di delazione vi è stata garantita la presenza di ex prigionieri angloamericani), un reparto tedesco, lambendo appena l'abitato di Montebuono, si dirige con sicurezza sulla montagna. Giunti sul punto segnalato, all'interno del piccolo eremo vengono trovati nascosti insieme otto ex prigionieri, un ufficiale e sette sottufficiali tutti di nazionalità statunitense secondo una memoria consolidata in loco. Questi nei giorni e settimane precedenti avevano vissuto separati in diversi casolari della zona, ma in quell'occasione avevano infaustamente deciso di riunirsi. Sono immediatamente fucilati su una delle facciate dell'eremo.
Il parroco di Montebuono, don Antonio Piccarozzi, li recupera nei giorni successivi con l'aiuto di alcuni uomini del paese, seppellendoli nei pressi della chiesetta dell'eremo. Nel settembre 1944, alla presenza di autorità militari alleate, i corpi vengono riesumati e traslati nel War Cemetery di Nettuno.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Non vi è la partecipazione di elementi fascisti in questo caso, mentre preventivamente è stato attivato un cospicuo lavoro di delazione, dato che le SS – come già fatto il giorno precedente a Vacone – possono andare dritti all'obiettivo.

Scheda compilata da Tommaso Rossi
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-21 21:15:54

Vittime

Elenco vittime

Carnathan Robert, matr. 34625098.
Dy […], matr. 33183989.
Espinosa Ben, matr. 37354115.
Kavk Robert, matr. 33678141.
Kerr Geroge, matr. 33353883.
Meedy Clarence, matr. 36590875.
Nedax Thomas, matr. 35637523.
Valdes Paul, matr. 38006151.

Elenco vittime prigionieri di guerra 8

Carnathan Robert.
Dy […].
Espinosa Ben.
Kavk Robert.
Kerr Geroge.
Meedy Clarence.
Nedax Thomas.
Valdes Paul.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


I./SS-Polizei-Regiment 20

Tipo di reparto: Polizei

Elenco persone responsabili o presunte responsabili


  • Sconosciuto Hermann

    Nome Sconosciuto

    Cognome Hermann

    Ruolo nella strage Autore

    Note responsabile Maggiore, era lla guida del battaglione, subentrato in questa carica al parigrado Werner Wilcke il 7 aprile, al termine della “Grossunternehmen gegen die Banden”. Hermann, già al vertice dello Stab für Bandenbekämpfung della 14. Armata, che aveva coordinato dell\'operazione, sarà responsabile delle numerose vittime civili e partigiane fatte nelle province di Terni e Rieti durante l\'operazione “Osterei” a partire dal 12 aprile 1944.

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Montebuono, Eremo di San Benedetto.

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Montebuono, Eremo di San Benedetto.

    Descrizione: Lapide sul luogo della fucilazione.

  • onorificenza alla città a

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Anno di realizzazione: 2005

    Descrizione: Con decreto del presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in data 31 marzo 2005, la provincia di Rieti è stata decorata di medaglia d\'argento al Merito civile: «La Comunità provinciale del Reatino resisteva, con fierissimo contegno, all\'accanita

Bibliografia


Antonio Cipolloni, La guerra in Sabina dall'8 settembre 1943 al 12 giugno 1944, Arti Grafiche Celori, Terni 2011, pp. 446-451, 453.
Enzo Climinti, Il gruppo di combattimento Schanze. Nella grande impresa contro le bande. Grossunternehmen gegen die Banden. Marzo-aprile 1944, appennino umbro e alto Lazio, Settimo Sigillo, Roma 2006, p. 64.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti