SORBOLO, FOLLO, 12-13.12.1944

(La Spezia - Liguria)

SORBOLO, FOLLO, 12-13.12.1944

SORBOLO, FOLLO, 12-13.12.1944
Descrizione

Località Sorbolo, Follo, La Spezia, Liguria

Data 12 dicembre 1944 - 13 dicembre 1944

Matrice strage Fascista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Il 12 dicembre 1944 reparti fascisti e tedeschi attuano un rastrellamento nell'area collinare del comune di Follo, investendo le frazioni di Sorbolo, Bastremoli e Carnea. Il paese di Sorbolo è saccheggiato dai rastrellatori, inoltre alcune baracche sono bruciate. Diverse persone sono fermate e in seguito detenute alla Spezia.
Il civile Guglielmo Luti è sorpreso all'alba fuori dal paese dai rastrellatori appena giunti (era intento a governare le bestie) e fatto segno di colpi di arma da fuoco. Ferito gravemente, muore pochi giorni dopo (il 16 dicembre). Gli spari avrebbero allertato gli abitanti di Sorbolo e facilitato la loro fuga dai rastrellatori.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: rastrellamento

Scheda compilata da Maurizio Fiorillo
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-01 12:55:32

Vittime

Elenco vittime

Luti Guglielmo, di 40 anni (nato il 12/05/1904 a Fosciandora, prov. di Lucca)

Elenco vittime civili 1

Luti Guglielmo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a

    Tipo di memoria: lapide

    Descrizione: Lapide a Guglielmo Luti “ucciso seguito barbarica azione nazi-fascista il 12/12/1944. Col suo sacrificio salvò i compagni. Il paese pose”. Aggiunta al monumento ai caduti di tutte le guerre di Sorbolo.

Bibliografia


Istituto Comprensivo Follo, Comune di Follo, La Resistenza nel Comune di Follo, a.s. 2001-2002, p. 33.

Sitografia


Fonti archivistiche

Fonti