STRADA MONTEGABBIONE - FAIOLO MONTEGABBIONE 15.06.1944

(Terni - Umbria)

STRADA MONTEGABBIONE - FAIOLO MONTEGABBIONE 15.06.1944

STRADA MONTEGABBIONE - FAIOLO MONTEGABBIONE 15.06.1944
Descrizione

Località Montegabbione, Montegabbione, Terni, Umbria

Data 15 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Dopo la liberazione di Orvieto, avvenuta il 14 giugno 1944 da parte delle truppe sudafricane della 6. South African Armoured Division, i tedeschi del 1. Fallschirm-Korps, tra il 14 e il 16 giugno impegnano in aspri combattimenti le unità sudafricane e quelle inglesi della 78. British Infantry Division, in un’area a nord di Orvieto, comprendente i centri di Ficulle, Monteleone d’Orvieto, Montegabbione, adiacente a quella parte della linea difensiva Albert, tra Chiusi, Città della Pieve e la sponda occidentale del lago Trasimeno, apprestata dagli alti comandi tedeschi per ritardare l’avanzata alleata. E’ in questo contesto che tra il 14 e il 15 giugno 1944, lungo la strada tra Montegabbione e la frazione di Faiolo, il ventinovenne Tersilio Brozzolo, insieme ad altri contadini, tutti residenti nella frazione, incontrano un drappello di soldati tedeschi che gli impongono di trasportare a spalla dell’equipaggiamento militare sino Montegabbione, per una distanza di circa 4 chilometri. Il giovane, percorso un buon tratto di strada è costretto a fermarsi, sfinito a causa del peso trasportato, e si rifiuta di proseguire. Uno dei militari reagisce al rifiuto ed esplode tre colpi di pistola, che colpiscono al viso il giovane uccidendolo sul posto, getta quindi il corpo senza vita fuori dalla strada.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Con riferimento all’accertamento della data dell’uccisione della vittima, è necessario evidenziare come nell’atto di morte stilato dal Comune di Montegabbione, il giovane appare morto il 15 giugno 1944. Nella dichiarazione rilasciata ai carabinieri di Montegabbione il 3 settembre 1944, il padre della vittima dichiara invece che l’uccisione sarebbe avvenuta attorno alle ore 16 del 14 giugno.

Scheda compilata da Angelo Bitti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-02-01 12:43:59

Vittime

Elenco vittime

Brozzolo Tersilio, nato l’08/03/1915 a Parrano (Terni), contadino, coniugato, residente a Montegabbione, frazione Faiolo.

Elenco vittime civili 1

Brozzolo Tersilio.

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un Atlante delle stragi nazifasciste, Editoriale Umbra, Isuc, Foligno-Perugia, 2007, pp. 145, 191.
Carlo Gentile, Carlo Gentile (a cura di), La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945 (in http://194.242.233.149/ortdb/it/ortdb.html), DD (WASt), OdB.
Carlo Gentile, Elenco delle truppe dei comandi delle forze armate tedesche in Italia 1943-1945 (in http://194.242.233.149/ortdb/DHI_LISTEIT_IT.pdf)
Claudio Biscarini, Il passaggio del fronte in Umbria (giugno-luglio 1944), Fondazione Ranieri di Sorbello, Perugia, 2014, pp. 133-136.

Sitografia


Montegabbione. La storia siamo noi, nessuno si senta escluso… http://www.montegabbione.net/faiolo_20-08-1949.html
Il castello di Montegabbione http://www.ilcastellodimontegabbione.it/PagineWWII/Richiamati.htm

Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, b. 2132, f. Documentazione atti di barbarie commessi dai nazifascisti in Italia Centrale (Toscana, Umbria), Prospetto delle violenze commesse dai nazifascisti in provincia di Terni, Dichiarazione di Vincenzo Brozzolo ai carabinieri di Terni, rilasciata il 3 settembre 1944.