ORVIETO 14.06.1944

(Terni - Umbria)

ORVIETO 14.06.1944

ORVIETO 14.06.1944
Descrizione

Località Orvieto, Orvieto, Terni, Umbria

Data 14 giugno 1944

Matrice strage Nazista

Numero vittime 1

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini adulti 1

Descrizione: Nella tarda mattina del 14 giugno 1944 mentre le prime truppe alleate (unità sudafricane, neozelandesi, britanniche della 6. South African Armoured Division e della 78. British Infantry Division) entravano a Orvieto, gli ultimi reparti tedeschi lasciavano la città abbandonandosi al saccheggio e commettendo violenze contro i civili. E’ in questo contesto che il trentatreenne Romolo Bacci, mentre si recava dal parroco della chiesa di San Giovenale don Antonio Cinelli, presidente del CLN cittadino, veniva aggredito da un gruppo di soldati tedeschi in ritirata i quali, nel corso di una violenta colluttazione, lo colpivano con diverse pugnalate. Ferito gravemente, veniva trasportato nel locale ospedale dove decedeva.

Modalità di uccisione: arma da taglio

Tipo di massacro: ritirata

Annotazioni: Secondo la dichiarazione rilasciata ai carabinieri di Orvieto nel settembre 1944 da don Antonio Cinelli, priore della pieve di San Giovenale e, all’indomani della Liberazione, presidente del Cln cittadino, la vittima avrebbe ricevuto un ordine di mobilitazione affinché raggiungesse un nucleo di partigiani della Democrazia cristiana, rimasto sostanzialmente inattivo sino a quel momento, dislocato nei pressi della chiesa di San Giovenale. Mentre raggiungeva tale nucleo, secondo la dichiarazione del sacerdote, il Bacci, disarmato, si sarebbe imbattuto in due o tre militari tedeschi che fuggivano a seguito di uno scontro a fuoco avvenuto in quella zona: questi lo avrebbero aggredito e quindi ucciso.

Scheda compilata da Angelo Bitti
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-10-22 17:07:03

Vittime

Elenco vittime

Bacci Romolo, nato a Orvieto il 23/07/1911, ivi residente, bracciante, coniugato.

Elenco vittime civili 1

Bacci Romolo

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Angelo Bitti, La guerra ai civili in Umbria (1943-1944). Per un Atlante delle stragi nazifasciste, Editoriale Umbra, Isuc, Foligno-Perugia, 2007, p. 192.
Claudio Biscarini, Il passaggio del fronte in Umbria (giugno-luglio 1944), Fondazione Ranieri di Sorbello, Perugia, 2014, pp. 115-124.

Sitografia


DHI Roma, La presenza militare tedesca in Italia 1943-1945.

Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME, b. 2132, f. Documentazione atti di barbarie commessi dai nazifascisti in Italia Centrale (Toscana, Umbria), Prospetto delle violenze commesse dai nazifascisti in provincia di Terni; Dichiarazione di don Antonio Cinelli, priore della Chiesa di San Giovenale ed ex presidente del Cln di Orvieto ai carabinieri di Orvieto, 22 settembre 1944.