Largo Pozzano, Castellammare di Stabia, 16/9/1943

(Napoli - Campania)

Largo Pozzano, Castellammare di Stabia, 16/9/1943

Largo Pozzano, Castellammare di Stabia, 16/9/1943
Descrizione

Località Largo Pozzano, Castellammare di Stabia, Napoli, Campania

Data 16 settembre 1943 - 22 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 7

Numero vittime bambini 1

Numero vittime uomini adulti 5

Numero vittime uomini senza informazioni 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne senza informazioni 1

Descrizione: Otto persone furono fucilate, il 16, il 18, il 21 e/o il 22 settembre, sulla spiaggia di Pozzano, alla periferia del centro abitato di Castellammare di Stabia. Forse alcune delle vittime erano state sorprese mentre commettevano atti di sabotaggio. I corpi furono rinvenuti in date diverse.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio

Annotazioni: Aprea Gaetano, Curcio Vincenzo e Pennarola Vincenzo hanno avuto il riconoscimento come Caduto per la lotta partigiana.
la data delle uccisioni è incerta.

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): Come emerge dalla storiografia, la memoria locale è spesso contraddittoria e incerta. La ricostruzione degli eventi risale solo agli ultimi anni e non si hanno certezze definitive sul numero delle vittime, sui loro nomi e sulle cause della loro morte. La memoria cittadina degli eventi del 1943 è stata favorita dalle istituzioni solo dagli anni Novanta del secolo scorso.

Scheda compilata da Isabella Insolvibile
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2015-09-09 09:00:43

Vittime

Elenco vittime

Aprea Gaetano
Curcio Vincenzo
Gianniello o Giannullo Antonio
Infante Liberata
Longobardi Pietro
Palatucci Umberto
Pennarola Vincenzo
Santaniello Luigi

Elenco vittime civili 8

Aprea Gaetano
Curcio Vincenzo
Gianniello o Giannullo Antonio
Infante Liberata
Longobardi Pietro
Palatucci Umberto
Pennarola Vincenzo
Santaniello Luigi

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a Basilica Pozzano, Castellammare di Stabia

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: Basilica Pozzano, Castellammare di Stabia

    Anno di realizzazione: 1994

    Descrizione: Nella basilica di Pozzano è presente, dal 1994, una piccola lapide che ricorda, sull’epitaffio ai caduti della prima guerra mondiale, le vittime del 1943.

Bibliografia


Barone, Antonio, Castellammare di Stabia, pagine di storia, Castellammare di Stabia, Godot, 1990;
De Antonellis, Giacomo, Le quattro giornate di Napoli, Milano, Bompiani, 1973;
Ferrara, Antonio, La Resistenza a Castellammare nel settembre 1943, “Cultura e Società”, n. 5-6-7, 2011-2013;
Porzio, Maria, Castellammare di Stabia: violenze e razzie, in Gribaudi, Gabriella, Terra bruciata. Le stragi naziste sul fronte meridionale, Napoli, L’ancora del Mediterraneo, 2003;
Schreiber, Gerhard, I militari italiani internati nei campi di concentramento del terzo Reich 1943-1945. Traditi, disprezzati, dimenticati, Roma, Stato Maggiore dell’Esercito, Ufficio Storico, 1992
Schreiber, Gerhard, La vendetta tedesca. 1943-1945. Le rappresaglie naziste in Italia, Milano, Mondadori, 2001;
Soverina, Francesco, La difficile memoria. La Resistenza nel Mezzogiorno e le Quattro Giornate di Napoli, Napoli, Dante & Descartes, 2012;
Torsiello, Mario (a c. di), Le operazioni delle unità italiane nel settembre-ottobre 1943, Roma, Ufficio Storico SME, 1975.

Sitografia


http://www.liberoricercatore.it/Storia/anmistabia/8_settembre_a_Castellammare.htm

Fonti archivistiche

Fonti

ACS, Fondo “Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Campania”