Cerreto, San Pietro Infine, 9-10/11/1943

(Caserta - Campania)

Episodio di riferimento: San Pietro Infine, 9-10/11/1943

Cerreto, San Pietro Infine, 9-10/11/1943

Cerreto, San Pietro Infine, 9-10/11/1943
Descrizione

Località Cerreto, San Pietro Infine, Caserta, Campania

Data 9 novembre 1943 - 10 novembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 8

Numero vittime uomini 6

Numero vittime uomini adulti 3

Numero vittime uomini anziani 3

Numero vittime donne 2

Numero vittime donne anziane 2

Descrizione: Il paese di San Pietro Infine sorgeva al confine tra Campania e Lazio, in posizione di importanza primaria sulla Linea Reinhard. I combattimenti tra l’esercito tedesco e quello alleato lo distrussero integralmente. La popolazione trovò rifugio in alcune grotte della zona. Il paese è stato ricostruito più a valle; il vecchio insediamento costituisce il cuore del Parco della Memoria.
La strage del 9-10 novembre ebbe come prime vittime G. Matera e A. Colella, trovati in possesso di scarponi tedeschi: Matera fu immediatamente fucilato e all’esecuzione assistettero i suoi familiari. Colella scappò ma fu ricatturato. Insieme a lui morirono, in una grotta, altre 4 persone (A. Fuoco, M.G. Angelone, V. Mistretta, un soldato ignoto). Rimase ferito G. Gatti, che fu ucciso il giorno successivo insieme a F. Gatti. Le fonti, orali e documentarie, non restituiscono una motivazione univoca per gli eccidi, e fanno riferimento a una reazione per dei furti avvenuti oppure per la mancata evacuazione di alcune aree. Va considerato, anche, che nei giorni della strage i tedeschi riportarono numerose vittime nei combattimenti contro il nemico, e questo potrebbe averli spinti a un eccesso di violenza nei confronti dei civili.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: minamenti e esplosioni

Trattamento dei cadaveri: Occultamento dei cadaveri

Tipo di massacro: ripulitura e desertificazione

Estremi e note penali: Procura Militare di Napoli.
Prima indagine: 2013. Consulente tecnico: Prof. Felicio Corvese. Consulenti tecnici ausiliari: Dr. Giuseppe Angelone, Dr. Isabella Insolvibile
Ulteriori sviluppi: nessuno

Note sulla memoria (per maggiori informazioni vedi la sezione apposita): La strage di S. Pietro Infine è una strage del tutto dimenticata. Ancora oggi, di quel luogo si ricorda perlopiù il ruolo di prima linea, la completa distruzione dell’abitato, l’evacuazione della popolazione, ma nessuna notizia specifica è reperibile, in loco e su internet, relativa alla strage.

Scheda compilata da Isabella Insolvibile
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-03-23 21:35:57

Vittime

Elenco vittime

Angelone Maria Giuseppa
Cistrone Filomena
Colella Antonio
Fuoco Augusto
Matera Giuseppe
Meo Pasquale
Mistretta Vito
Soldato ignoto

Elenco vittime civili 6

Angelone Maria Giuseppa
Cistrone Filomena
Colella Antonio
Fuoco Augusto
Matera Giuseppe
Meo Pasquale

Elenco vittime sbandati 2

Mistretta Vito
Soldato ignoto

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


I./Panzer-Grenadier-Regiment (mot.) 8/3. Panzer-Grenadier-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

III./Fallschirm-Jäger-Regiment 6/2. Fallschirm-Jäger-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Luftwaffe

III./Panzer-Grenadier-Regiment (mot.) 8/3. Panzer-Grenadier-Division

Tipo di reparto: Wehrmacht
Appartenenza: Heer Wehrmacht

Memorie

Memorie legate a questa strage

  • lapide a San Pietro Infine

    Tipo di memoria: lapide

    Ubicazione: San Pietro Infine

    Descrizione: Nella piazza del paese è presente una lapide con l’indicazione dei nomi delle vittime della guerra. Tra i nomi sono presenti quelle delle vittime della strage, ma senza indicazioni specifiche.

  • museo a San Pietro Infine

    Tipo di memoria: museo

    Ubicazione: San Pietro Infine

    Descrizione: Il vecchio paese di San Pietro Infine, abbandonato dopo la guerra, è il cuore del Parco della Memoria Storica della Regione Campania. Ospita un Centro Visite Multimediali.

  • onorificenza alla città a San Pietro Infine

    Tipo di memoria: onorificenza alla città

    Ubicazione: San Pietro Infine

    Anno di realizzazione: 2003

    Descrizione: Medaglia d’Oro al Merito Civile al Comune di S. Pietro Infine, 11.11.2003. Motivazione: «Comune situato sulla linea Reinhard, occupato da truppe tedesche, durante l\'ultimo conflitto mondiale, si trovò al centro di numerosi combattimenti, subendo viol

Bibliografia


M. Zambardi, Eccidio tedesco a S. Pietro Infine: fucilati 19 civili [sic] e nessuno fino ad ora ne aveva parlato, a. III, n. 3, luglio-settembre 2003

Sitografia


www.parcodellamemoriastorica.com
https://www.facebook.com/parcodella.memoriastorica?fref=ts

Fonti archivistiche

Fonti

BA-MA

RH 20/10-80k, Armeeoberkommando 10 Lagenkarten zu KTB 3, 1.11.43-12.11.43: Lage 6.11.43 KTB Anl. Nr. 135 S. 13; Lage 6 u. 7.11.43 KTB Anl. Nr. 158 S. 15; Lage 8.11.43 KTB Anl. Nr. 180 S. 17; Lage 9.11.43 KTB Anl. Nr. 207 S. 19; Lage 10.11.43 KTB Anl. Nr. 228 S. 21; Lage 11.11.43 KTB Anl. Nr. 257 S. 23; Lage 12.11.43 KTB Anl. Nr. 277 S. 25.

RH 26-3/12
RL 32-72
RL 32-122
RL 32-143

DD-WASt
Namentliche Verlustmeldungen [NVM]:

59/1
64/16
66/6, 10, 13, 14, 16, 17, 18, 19, 20, 22, 23, 27
553/50 (63b), 55, 58, 64a, 65, 66
556/17a, 18a, 18b, 20a, 21a
642/16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42, 49
870/25, 26
874/22, 23

NARA

Record Group 153
Record Group 338
Record Group 407

ACS, Fondo “Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, Campania”
AUSSME, N 1/11, b. 2133, fascicolo “Italia meridionale Campania”
CPI 10/31
Procura Militare di Napoli, Relazioni di consulenza Corvese-Angelone-Insolvibile, 2013