STABILIMENTO ASCARELLI SAN MARTINO VALLE CAUDINO 22/9/1943

(Avellino - Campania)

STABILIMENTO ASCARELLI SAN MARTINO VALLE CAUDINO 22/9/1943

STABILIMENTO ASCARELLI SAN MARTINO VALLE CAUDINO 22/9/1943
Descrizione

Località Stabilimento Ascarelli, San Martino Valle Caudina, Avellino, Campania

Data 22 settembre 1943

Matrice strage Nazista

Numero vittime 2

Numero vittime uomini 1

Numero vittime uomini ragazzi 1

Numero vittime donne 1

Numero vittime donne anziane 1

Descrizione: Le località dell’avellinese che si trovano a ridosso dell’area salernitana funsero, dopo lo sbarco del 9 settembre 1943, da retrovia per i reparti tedeschi. Tutti i paesi dell’area vennero depredati.
A S. Martino Valle Caudina, centro a circa 55 km da Salerno, il 12 settembre la popolazione tentò di allontanare il podestà, non riuscendovi per l’intervento dei carabinieri. Due giorni dopo, un reparto tedesco giunse in paese e lo occupò, sistemando immediatamente nella piazza principale, e nelle stradi adiacenti, un certo numero di mitragliatrici e di soldati armati. Il podestà e il maresciallo dei carabinieri furono condotti in piazza per essere interrogati. A quanto pare i tedeschi erano guidati da un abitante di un paese vicino, che venne arrestato all’arrivo degli Alleati.
Il 21 settembre, dopo numerosi saccheggi compiuti negli esercizi commerciali e nelle abitazioni private, i tedeschi depredarono i magazzini della ditta di tessuti Ascarelli. Quando ebbero finito, invitarono la popolazione ad appropriarsi di ciò che restava. Il saccheggio durò due giorni e a quanto pare fu ripreso da alcuni cineoperatori. Tuttavia, il secondo giorno i tedeschi spararono sulla folla presente nei magazzini e sui passanti.

Modalità di uccisione: uccisione con armi da fuoco

Violenze connesse: furto e-o saccheggio

Tipo di massacro: legato al controllo del territorio
--> Per saperne di più sulle tipologie

Scheda compilata da ISABELLA INSOLVIBILE
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2016-10-11 19:56:47

Vittime

Elenco vittime

Cardone Enrico
De Fabrizio Annunziata

Elenco vittime civili 2

Cardone Enrico
De Fabrizio Annunziata

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Cannaviello, Vincenzo, Avellino e l’Irpinia nella tragedia del 1943-1944, Avellino, Pergola, 1945 e 1954

Sitografia


http://www.corriereirpinia.it/default.php?id=8&art_id=10178

Fonti archivistiche

Fonti

AUSSME N 1-11, b. 2133, fasc. Italia meridionale Campania
AUSSME N 1-11, b. 2133, fasc. Italia meridionale Lucania
CPI 10/38, 58/3