CANDIA, 17.02.1945

(Torino - Piemonte)

CANDIA, 17.02.1945

CANDIA, 17.02.1945
Descrizione

Località Candia, Candia Canavese, Torino, Piemonte

Data 17 febbraio 1945

Matrice strage Nazista

Numero vittime 5

Numero vittime uomini 5

Numero vittime uomini adulti 5

Descrizione: Il 17 febbraio 1945 il parroco di Cuorgné viene chiamato al presidio tedesco per portare gli ultimi sacramenti a cinque partigiani lì detenuti. Questi vengono poi fatti salire su un camion e condotti a Candia, dove sono fucilati nella piazza del paese.

Modalità di uccisione: fucilazione

Tipo di massacro: rastrellamento

Annotazioni: Non ci sono molte indicazioni su questo episodio, anche le ragioni che hanno portato alla fucilazione non sono chiare.

Scheda compilata da BARBARA BERRUTI
Scarica la scheda in formato .pdf
Le schede monografiche in formato .pdf sono coperte da diritto d'autore.
Ogni uso improprio o non consentito è punibile ai sensi di legge

Ultimo aggiornamento dei dati: 2018-04-19 14:43:29

Vittime

Elenco vittime

Benedetto Pietro, nato il 14/02/1922, a Salassa,TO, Div mat davito
Caserio Andrea, nato il 08/11/1927, a Ivrea,TO, Rgpt g. Davito
Di Salvo Arturo, di anni 34, nato a Serracapriola, FG
Fanfoni Sergio, nato il 15/03/1923, a Torino,TO, 3 brg g. Davito
Filippi Amleto, di anni 31, nato a La Spezia

Elenco vittime partigiani 5

Benedetto Pietro,
Caserio Andrea,
Di Salvo Arturo
Fanfoni Sergio,
Filippi Amleto

Responsabili o presunti responsabili

Elenco reparti responsabili


Memorie
Bibliografia


Ricciotti Lazzero, Il sacco d'Italia. Razzie e stragi tedesche nella Repubblica di Salò, Arnoldo Mondadori, Milano, 1994
Tullia De Mayo, Vincenzo Viano, Il prezzo della libertà. Venti mesi di lotta partigiana nel Canavese, ANPI, Cuorgné, 1984, p. 354

Sitografia


Aistoreto, banca dati del partigianato piemontese, http://intranet.istoreto.it/partigianato/default.asp

Fonti archivistiche

Fonti